La Svizzera riapre le frontiere con l'Italia dal 15 giugno

Borghi: “La comunicazione giunta dalla consigliera federale Karin Keller-Sutter va nella direzione delle aspettative manifestate in varie sedi politiche e istituzionali”

BERNA -

Finora la libera circolazione era prevista solo verso Austria, Germania e Francia ma visto il buon andamento epidemiologico la Svizzera ha deciso di aprire il 15 giugno i sui confini verso l'Italia e verso tutti gli altri stati Ue e Efta.

"La Svizzera intende revocare le vigenti restrizioni d'entrata dal 15 giugno. La comunicazione giunta oggi dalla consigliera federale Karin Keller-Sutter va nella direzione delle aspettative che in varie sedi politiche ed istituzionali abbiamo manifestato. dando voce alle esigenze dei territori di confine. Abbiamo lavorato in silenzio con la Farnesina in queste settimane dando voce alle esigenze dei territori di confine e questo risultato di ritorno progressivo alla normalità potrà andare nella direzione della ripresa economica dei territori di frontiera". Ha commentato il parlamentare ossolano Enrico Borghi, della presidenza Pd a Montecitorio.
 

 

Ricerca in corso...